SpeakerSwissPerio
TypeOnsite Course
DateFeb 7, 2019 - Feb 9, 2019
PlaceZurich (Hotel Zürichberg)
Seat18/20
PriceEUR 2400.-
Register now

Dott. Rino Burkhardt

Il successo biologico e funzionale del trattamento implantare non è unicamente basato sulla osteointegrazione dell’impianto ma soprattutto sulla qualità dei tessuti molli che sigillano l’impianto. Un altro fattore importante, ma spesso trascurato, è la soddisfazione del paziente, quasi sempre associata all’aspetto estetico della corona supportata da impianto. Quest’ultima, a sua volta, è determinata dalla qualità, dal volume, dalla consistenza e dalla morfologia dei tessuti che la circondano ed è diventato un aspetto basilare nel trattamento implantare moderno.

Il presente corso tratta questi tre importanti aspetti associati ai tessuti molli perimplantari: 1) la ricostruzione dello spessore dei tessuti molli masticatori, 2) l’aumento di volume dei tessuti molli 3) la copertura di tessuti deiscenti attorno alla corona implantare. Nel corso dell’introduzione, saranno presentati i principi e gli aspetti cardine della chirurgia plastica perimplantare e saranno discusse le di erenze biologiche tra tessuti molli parodontali e perimplantari. Nella parte pratica, saranno dimostrate le diverse procedure chirurgiche e le indicazione relative ai tre punti indicati attraverso casi clinici e presentazioni video. Alcuni approcci chirurgici saranno messi in pratica step by step su diversi modelli. Verranno trasferite ai partecipati le linee guida precedentemente descritte e utilizzabili nella pratica clinica.

Dott. Mauro Merli

L’obiettivo di questa presentazione è di classi care le tecniche chirurgiche disponibili in aree gravemente atro che in cui è stato già piani cato il trattamento implantare. Nel corso degli ultimi decenni abbiamo assistito a una radicale trasformazione nel modo di concepire e implementare il piano di trattamento, in particolar modo nei casi complessi. Durante la sessione saranno illustrate le innovative tecniche per la ricostruzione ossea tridimensionale, come la fence technique e la wafer tecnique. Saranno descritti i vantaggi e i limiti di queste procedure in base ai principi biologici della GBR.

Provided by: Dr Rino Burkhardt, Dr Mauro Merli, Dr Daniel Snetivy